Ciao Sono Vale: “Xanax uno sfogo senza pensare a nulla”

Ciao Sono Vale: "Xanax uno sfogo senza pensare a nulla", ecco cosa ha dichiarato l'artista a Bellacanzone.

È uscito venerdì 11 Dicembre, in radio e nei digital store, “Xanax” il nuovo singolo della cantautrice Ciao Sono Vale per Honiro Rookies.“Xanax”, scritta da Ciao sono Vale con Diego Calvetti  e prodotta dallo stesso Diego Calvetti, è una ballad contemporanea, un brano autobiografico, il più vero, diretto e “senza peli sulla lingua” che Ciao Sono Vale abbia mai scritto.

È uno sfogo elaborato senza pensarci, ha lasciato andare i suoi pensieri più scuri, riflettendo al meglio ogni suo pensiero …  non bisogna mai vergognarsi di soffrire.Di certo il mio nuovo singolo “Xanax” – racconta Ciao Sono Vale –  non è quel pezzo che ascolti quando sei spensierato, non ha nulla a che vedere con la leggerezza. 

Vuoi parlarci del tuo singolo Xanax?
“Xanax” è un brano autobiografico ed introspettivo, per nulla leggero e ricco di contenuti espliciti. È stato uno sfogo senza pensare a nulla, quasi un freestyle, le parole sono uscite d’istinto durante un attacco di panico. Parla di problemi legati all’ansia e alla depressione di cui purtroppo soffro da quando avevo 9 anni. 

Come nasce la collaborazione con Diego Calvetti?

Il mio manager ci ha messi in contatto dopo l’uscita del mio primo album SOS, lui si è innamorato del mio progetto e del mio modo di esprimermi e da lì è nata una collaborazione che mi sta aiutando tantissimo a sbloccarmi e a lasciarmi andare al 100%. 

Vuoi anticiparci qualcosa sull’album di prossima uscita, nello specifico tematiche e sonorità?

Tematiche sicuramente spaziano tra sentimenti, situazioni che ho provato e mi hanno segnato, immedesimarmi anche in qualcosa che non ho vissuto in prima persona ma che comunque mi ha colpita, qualche brano più leggero e sicuramente qualche canzone d’amore. 

Come vedi il futuro della musica dal vivo in Italia?

Per ora sono abbastanza confusa, sopratutto per quanto riguarda noi artisti emergenti, ma spero possa sistemarsi tutto al meglio il prima possibile. 

Dove ti vedremo nei prossimi mesi?

In studio a lavorare con la mia solita determinazione e voglia di fare e… chissà! Stiamo lavorando anche ad alcuni eventi dal vivo… vedremo! Un abbraccio